Giuseppe Amato nominato miglior pasticcere da ristorazione del mondo

Docente storico e direttore didattico dei corsi professionali di pasticceria di A Tavola con lo Chef, il pastry chef Giuseppe Amato ha conquistato il titolo di miglior pasticcere da ristorazione del mondo – Meilleur Patissier 2021. Un riconoscimento ambito e meritatissimo, quello ricevuto a Parigi il 22 novembre dall’Association Les Grandes Tables du Monde, che si aggiunge ai numerosi premi vinti dal pasticcere siciliano nel corso della sua carriera. 

 

Una storia di talento e di successi

Classe 1981, originario di Gaggi (ME), Giuseppe Amato inizia la sua carriera giovanissimo. Nel 2003 approda nella Capitale, dove lavora come pasticciere al Relais & Châteaux e presso La Posta Vecchia Hotel sul mare, poco distante da Roma. Per ampliare le sue conoscenze si trasferisce per un breve periodo a Londra, dove lavora con Alain Ducasse allo Spoon Restaurant. Dal 2005 è capo pasticciere del rinomato ristorante La Pergola (tre stelle Michelin) del Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts, guidato dal celebre chef Heinz Beck. 

Membro del consiglio direttivo della prestigiosa Accademia Maestri Pasticceri Italiani AMPI, è uno dei cofondatori di Pass121, un collettivo di cucina dolce italiana nel quale 11 appassionati professionisti hanno unito le proprie forze ed esperienze per dare identità al proprio ruolo di pasticceri da ristorazione. Nel novembre 2020, per la Chiriotti editore, pubblica il suo primo libro La Pasticceria da Ristorazione Contemporanea, scritto insieme a Lucilla Cremoni. 

Nel 2006 inizia la sua collaborazione con la scuola A tavola con lo Chef come docente nei corsi professionali e nei master, in cui trasmette la sua visione innovativa della pasticceria da ristorazione; nel 2021 è nominato Direttore Didattico dei corsi professionali di pasticceria della Scuola. 

 

Riconoscimenti

Nel 2018 Giuseppe Amato ha conseguito il premio “Domori L’Espresso – I Ristoranti d’Italia 2018 – Le Guide de L’Espresso”, assegnato al ristorante La Pergola per la migliore pasticceria dell’anno. Nel 2019 è stato nominato “Miglior Pasticcere d’Italia” nell’ambito del concorso Santa Rosa Pastry Cup. Nel 2020 e nel 2021, è stato inserito nella sezione “Migliori Pastry Chef” per la guida del Gambero Rosso.

 

A Tavola con lo Chef: luogo di eccellenza

Dal 1989 la scuola professionale di cucina A Tavola con lo Chef promuove l’eccellenza in Italia e all’estero, offrendo una formazione di qualità superiore, basata sul dialogo costante fra tradizione e innovazione. La presenza di docenti del calibro di Giuseppe Amato ci permette di fornire ai nostri allievi una solida preparazione tecnica e aggiornamenti costanti, oltre a un’approfondita conoscenza delle materie prime e degli strumenti utilizzati a supporto del lavoro manuale. 

I nostri docenti: un modello a cui ispirarsi

Persone come Giuseppe Amato rappresentano, per i nostri allievi, un modello umano e professionale a cui ispirarsi. Non a caso, oltre a dedicare il premio alla famiglia e ai propri collaboratori, Giuseppe lo dedica ai numerosi allievi dei suoi corsi professionali. Questo riconoscimento dimostra che la creatività e il talento, grazie all’impegno, alla ricerca e a una formazione costante, possono davvero portare a risultati eccellenti. Come pasticcieri, abituati a bilanciare ogni cosa, dobbiamo pensare di mettere in questa professione una dose abbondante di sacrifici, una percentuale considerevole di passione, tanto studio e un pizzico di fortuna.

 

La scuola A Tavola con lo Chef rinnova il proprio plauso a questo giovane e talentuoso professionista che, giorno dopo giorno, contribuisce ad arricchire la conoscenza degli allievi e delle persone che collaborano con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.