Cibo e salute: gli alimenti che aiutano a prevenire le infiammazioni

Cibo e salute sono strettamente correlati: un’alimentazione sana ed equilibrata è indispensabile per il corretto funzionamento del nostro organismo. Sapevate che esistono cibi in grado di prevenire e contrastare le infiammazioni?

Gli alimenti da privilegiare, in tal senso, sono: i cereali, l’olio extravergine d’oliva, le spezie, il pesce, alcuni tipi di frutta e verdura. È bene limitare, invece, l’assunzione di carboidrati raffinati, zuccheri, carne e latticini, che al contrario possono favorire l’insorgere di infiammazioni.

 

Cereali: meglio se integrali e biologici

Fra i cereali disponibili in commercio, è preferibile prediligere quelli integrali, ricchi di ferro, fosforo e vitamine del gruppo B. Gran parte dei nutrienti, infatti, si perdono con i processi di raffinazione.
I cereali integrali contengono molte fibre, che facilitano il transito intestinale. In particolare il riso integrale, a sua volta, è ricco di tricina, un polifenolo che ha poteri antinfiammatori. È preferibile acquistare cereali integrali biologici, per essere certi che il loro strato esterno non sia stato esposto a sostanze nocive per l’organismo.

 

Olio evo: un prezioso alleato della salute

Elemento cardine della cucina mediterranea, l’olio extravergine d’oliva svolge una potente azione antinfiammatoria, grazie alla presenza di oleocantale. Questa sostanza ha delle proprietà analgesiche e antinfiammatorie simili a quelle dell’ibuprofene.

È importante, naturalmente, privilegiare un olio evo di qualità, per essere certi che siano state preservate al meglio le proprietà organolettiche dei frutti dell’ulivo durante la lavorazione. Va osservato, inoltre, che l’olio invecchiando tende a perdere le sue proprietà. L’olio novello, pertanto, è quello che garantisce il maggior apporto di nutrienti.

 

Cibo e salute: frutti rossi contro l’artrite

Mirtilli, fragole, ribes, more, lamponi, amarene e ciliegie hanno numerosi nutrienti, che li rendono particolarmente salutari. Ricchi di acqua e fibre, contengono sali minerali come ferro, calcio, fosforo, potassio, magnesio e vitamine dei gruppi A, B1, B2 e C.

L’alto contenuto di polifenoli rende i frutti rossi dei validi alleati nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e dei tumori. Le loro proprietà antinfiammatorie, inoltre, sono particolarmente utili per chi soffre di artrite reumatoide. “L’elevato apporto di vitamina C, una sostanza antiossidante, contribuisce ad aumentare la sintesi del collagene per legamenti e tendini più forti. Inoltre, contengono antociani e carotenoidi, due potenti sostanze terapeutiche in grado di controllare l’infiammazione innescata dai radicali liberi.”

 

Le proprietà del pesce azzurro

Nella macro-categoria del pesce azzurro rientrano diverse specie ittiche, tra cui: alici, aringhe, tonno, merluzzo, sgombro, ricciola e palamita. Grazie all’elevato contenuto di Omega-3, questi alimenti aiutano a combattere il colesterolo, favoriscono la pulizia delle arterie, combattono l’invecchiamento precoce e prevengono l’insorgere di tumori, in particolare quelli a carico del colon e del pancreas. L’elevato potere antinfiammatorio degli Omega-3, inoltre, aiuta a contrastare patologie come l’artrite e l’artrite reumatoide.

 

Il potere antinfiammatorio delle spezie

Alcune spezie molto utilizzate nella nostra cucina, come la salvia, il timo, l’origano, il rosmarino e la cannella, hanno un elevato potere antinfiammatorio.
L’origano, in particolare, contiene fenoli e sali minerali come ferro, calcio e potassio. È, inoltre, ricco di vitamina C, in grado di contrastare le infiammazioni, le infezioni e l’effetto dannoso dei radicali liberi.

La cannella, utilizzata per aromatizzare dolci e attribuire una nota di contrasto ad alcune ricette salate, presenta delle elevate virtù antidolorifiche e antinfiammatorie: aiuta a ridurre i crampi mestruali, i dolori dovuti all’artrite, a combattere l’influenza e il mal di gola.

 

Cibo e salute: un’accoppiata vincente

Attraverso i propri corsi amatoriali, professionali e master, la scuola di cucina A Tavola con lo Chef promuove da più di trent’anni la cultura del cibo sano e della buona tavola, puntando sui principi di qualità,  sostenibilità ed eccellenza, in un’ottica di prevenzione e promozione della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.