Lo stage è importante ma non è tutto!

Spesso ci domandano se è previsto uno stage all’interno dei nostri corsi professionali, la risposta è SÌ, ma…

Lo stage è sicuramente un’esperienza importante, ma la formazione professionale è determinante per iniziare un percorso che realmente può aprire le porte del mondo della ristorazione.

Le ore dedicate allo studio e alle attività pratiche svolte con i docenti e i colleghi di corso hanno un valore unico, soprattutto se si ha la possibilità di imparare da docenti di livello, esperti e grandi professionisti. L’attenzione che lo chef può dare in aula non è certo la stessa che può avere durante lo svolgimento di uno stage, dove è concentrato sulle mansioni quotidiane e sulla responsabilità di gestire una cucina.

Possedere una conoscenza approfondita della materia prima è la base per poter sviluppare quella sicurezza e professionalità che può fare la differenza e permettere di puntare in alto, verso successi lavorativi significativi.

La finalità di uno stage è di consentire all’allievo di apprendere le dinamiche della “brigata” di una cucina o di un laboratorio di pasticceria, ma tale esperienza assume valore solo se consente di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante il percorso formativo, senza le quali è come avere a disposizione una molteplicità di strumenti e non sapere come poterli utilizzare al meglio.

 

Il valore strategico della formazione professionale

Se l’obiettivo a medio-lungo termine è quello di diventare uno chef o un pasticcere allora è necessaria una strategia che non può escludere un periodo di formazione mirata. I nostri corsi professionali dedicati al mondo della pasticceria, della panificazione e della cucina, prevedono un numero significativo di ore di lezioni, gran parte di natura pratica, svolte in aule/laboratorio, con programmi molto articolati. Gli argomenti affrontati forniscono una preparazione completa in grado di far sviluppare una certa autonomia agli allievi, di avere una conoscenza delle materie prime approfondita, di acquisire competenze tecniche sulle attrezzature e sulle lavorazioni, sulla cottura e sulla conservazione degli alimenti.

La nostra formazione in aula ha un grande pregio: consente il confronto con docenti d’eccellenza e con i propri compagni di corso. Il confronto è ciò che permette di crescere professionalmente, di tirare fuori le proprie capacità, di capire dove si è sbagliato, di apprezzare il lavoro di squadra e superare insieme agli altri i momenti di difficoltà. In aula si ha un’opportunità unica: quella di poter sbagliare ed essere corretti da veri professionisti, con tanta esperienza alle spalle, che possono spiegare con calma e insegnare come riconoscere gli errori ed evitare di farne in futuro.

Se vuoi intraprendere un’esperienza significativa per accrescere le tue competenze ed essere in grado di lavorare nel mondo della ristorazione fin da subito, scegli una formazione di valore, scegli i corsi professionali di A Tavola con lo Chef.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.