LA TECNOLOGIA IN CUCINA: CBT, MICROONDE, E NON SOLO

 390,00

corso professionale

Docenti: Marco De Vita (chef)

Giorno: 3 lezioni: mercoledì 22, giovedì 23 e venerdì 24 maggio

Data inizio corso: 22/05/2024

Data fine corso: 24/05/2024

Orario: 8.00-14.00

Costo:  390,00

Sede: Via della Pineta Sacchetti, 263

PRENOTA

Lo chef e tecnologo Marco De Vita propone un corso di tre lezioni per apprendere, rivedere o approfondire l’utilizzo di tutte quelle attrezzature che consentono di ottimizzare tempi di lavoro e derrate alimentari all’interno di qualunque realtà ristorativa, oltre che ad ottenere un prodotto molto gustoso e ricco di nutrienti.
Grazie all’utilizzo di abbattitori, CBT, roner, macchine per il sottovuoto di ultimissima generazione, imparerai a cucinare verdure, carne e pesce con pochissimi grassi, salvaguardando tutte le proprietà nutritive dei singoli alimenti e realizzando cibi gustosi senza gli sprechi e razionalizzando il tuo tempo e quello dei tuoi collaboratori.
L’utilizzo delle attrezzature di questo tipo sta diventando sempre più presente ed apprezzato: si legge sempre più spesso nei menù dei ristoranti il termine CBT, o roner, questo perché chi lavora in cucina ha iniziato ad apprezzarne gli innumerevoli aspetti positivi in termini di risparmio e soddisfazione del cliente.
Marco De Vita è senza dubbio tra i maggiori esperti in Italia nell’utilizzo delle tecnologie in campo culinario: ha iniziato a lavorarvi nel 1995 presso la sua attività e negli anni non ha mai smesso di aggiornarsi e di sperimentare nuove metodiche, diventando un punto di riferimento per l'utilizzo delle tecnologie in cucina. In questo corso condividerà tutti quei “segreti” derivati dalla sua esperienza pluriennale, che difficilmente si trovano nei libri di testo.

Il corso è organizzato in collaborazione con l’azienda di settore Orved.
Sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.


Costo del corso € 319,67 + IVA

Il costo del corso comprende:
- n. 3 lezioni full immersion con un docente di alto profilo;
- un grembiule in cotone ricamato A Tavola con lo Chef;
- dispensa e materiale didattico;
- materie prime e di consumo;
- uso delle attrezzature dei laboratori;
- assicurazione INAIL.


Il corso è rivolto a:

- chi già lavora nel settore e sente di dover colmare le lacune approfondendo la conoscenza di questi argomenti e le relative tecniche di lavorazione;
- chi è già parte di una brigata di cucina e si sente pronto ad assumere ulteriori responsabilità, ma è consapevole di avere bisogno di conoscenze e competenze più solide;
- chi desidera approcciare al mondo della ristorazione un passo alla volta prima di decidere se intraprendere un percorso professionale completo;
- chi non ha molto tempo a disposizione ed è interessato ad approfondire solo particolari argomenti;
- i datori di lavoro che intendono investire nella formazione e nella crescita del proprio personale.


Gli obiettivi del corso sono:

- insegnare come utilizzare attrezzature avanzate come abbattitori, CBT, roner e macchine per il sottovuoto per ottimizzare i tempi di lavoro in cucina;
- consentire un maggiore controllo sulla cottura del cibo rispetto ai metodi tradizionali;
- preservare tutte le proprietà nutritive degli alimenti e creare piatti sani e gustosi che soddisfino le esigenze dei clienti;
- ridurre gli sprechi alimentari, evitando scarti inutili e contribuendo così alla sostenibilità ambientale;
- rendere il cibo più sicuro da un punto di vista microbiologico, aumentando così la sua shelf life.


Dopo una necessaria introduzione merceologica, volta a conoscere gli alimenti, la loro stagionalità e le caratteristiche chimico-fisiche, si passerà alla conoscenza pratica delle attrezzature. I corsisti realizzeranno insieme al docente e chef Marco De Vita cibi a base di verdure, di carne e di pesce con cotture in sottovuoto, conservate anche con il metodo ATM (conoscenza delle varie miscele di gas, il loro scopo e beneficio nella fase di conservazione), al fine di avere una visione della cucina e della gastronomia molto più ampia da poter sfruttare in più settori. Sarà l’occasione per conoscere ed utilizzare forni di ultima generazione, detti “combinati” (cottura a vapore o ad induzione elettromagnetica + microonde) capaci di effettuare cotture precise e veloci.


Al termine del corso l’allievo riceverà:
- attestato di frequenza al corso della scuola di cucina A Tavola con lo Chef.